Barbablù e Rossana

Di Monica Mattioli

Regia Monica Mattioli e Alice Bossi

Consulenza Dott.ssa Viviana Seveso

Costumi Barbara Livecchi

Scenografie Elena Colombo

Disegno Luci Giuseppe Sordi

Con Monica Mattioli

 

 

Barbablù e Rossana ”affonda le radici nella fiaba popolare “Barbablù” di Charles Perrault.

Un’attrice-narratrice, mantenendo il sapore originale della fiaba, dà corpo e voce ai due protagonisti: Barbablù e Rossana, appunto, utilizzando alcuni oggetti simbolo.

Le rose rosse segnano l’inizio di un amore. La chiave apre la stanza proibita.

Le lanterne dorate segnano la strada da non percorrere.

E la barba di corde blu ammalia, abbraccia, protegge ma, via via, stringe fino a fare male.

 

Immagini poetiche ed evocative, momenti esilaranti, atmosfere ricche di tensione

emotiva, musiche avvolgenti per raccontare una fiaba antica che forse così antica non è.

Una storia d’amore? ... Forse.

O forse una storia come tante. Come tante storie di ogni giorno.

“Barbablù e Rossana” insegna ad ascoltarsi e a non lasciarsi manipolare, ribellandosi di fronte a relazioni che soffocano, inibiscono e annullano.

Pensiamo sia fondamentale che le donne e gli uomini di domani imparino fin da piccoli “che cos’è l’amor”, inteso come espressione di rispetto, di sincera, reciproca e libera condivisione dei propri sentimenti.

 

Spettacolo teatrale dai 9 ai 14 anni e famiglie.