Di Monica Mattioli
Regia Monica Mattioli e Alice Bossi
Consulenza Dott.ssa Viviana Seveso
Costumi Barbara Livecchi
Scenografie Elena Colombo
Disegno Luci Giuseppe Sordi
Con Monica Mattioli

Barbablù e Rossana ”affonda le radici nella fiaba popolare “Barbablù” di Charles Perrault.

Un’attrice-narratrice, mantenendo il sapore originale della fiaba, dà corpo e voce ai due protagonisti: Barbablù e Rossana, appunto, utilizzando alcuni oggetti simbolo.
Le rose rosse segnano l’inizio di un amore. La chiave apre la stanza proibita.
Le lanterne dorate segnano la strada da non percorrere.
E la barba di corde blu ammalia, abbraccia, protegge ma, via via, stringe fino a fare male.

Immagini poetiche ed evocative, momenti esilaranti, atmosfere ricche di tensione emotiva, musiche avvolgenti per raccontare una fiaba antica che forse così antica non è.
Una storia d’amore? … Forse.
O forse una storia come tante. Come tante storie di ogni giorno.
“Barbablù e Rossana” insegna ad ascoltarsi e a non lasciarsi manipolare, ribellandosi di fronte a relazioni che soffocano, inibiscono e annullano.
Pensiamo sia fondamentale che le donne e gli uomini di domani imparino fin da piccoli “che cos’è l’amor”, inteso come espressione di rispetto, di sincera, reciproca e libera condivisione dei propri sentimenti.

Spettacolo teatrale dai 9 ai 14 anni e famiglie.

Materiali di approfondimento

Compagnia Teatrale Mattioli  – Associazione Culturale © 2023. Tutti i diritti riservati.  C.F./P. IVA 06404360965 – Trasparenza